ALFA ACCIAI

Investimenti continui nell'innovazione impiantisca e gestionale

Acciaieria

All’interno dell’insediamento industriale di Alfa Acciai, l’Acciaieria occupa la porzione più estesa dello stabilimento, con un area di 140.000 mq, a fronte dei 353.000 mq dell’intero sito industriale, e al suo interno trovano impiego circa 300 persone.

La fabbricazione dell’acciaio “inizia” dall’area del deposito rottame e si estende per l’intero reparto di produzione fino alla piattaforma di evacuazione delle billette destinate alla laminazione.

L’impianto è articolato su due forni fusori EAF, rappresentanti il vero core process dell’acciaieria, e dai quali si dipartono due linee produttive. La lavorazione dell’acciaio avviene mediante l’affinazione del bagno e la messa a punto dei parametri metallurgici nei rispettivi FORNI SIVIERA.

Acciaieria1

 

 

 

 

 

 

Il processo di colaggio per la produzione delle billette è affidato a due MACCHINE DA COLATA CONTINUA, ciascuna a cinque vie. I parametri operativi di colaggio sono gestiti da un complesso sistema automatizzato, che li ottimizza in tempo reale e ne permette la modifica ogni qual volta sia necessario.

Acciaieria2

 

 

 

 

 

 

I prodotti dell’Acciaieria si articolano in una gamma di billette a sezione quadra con lato da 120 mm a 140 mm e lunghezza da 4 a 12 mt.

Le particolarità impiantistiche fanno sì che il processo produttivo sia strettamente interconnesso con una serie di servizi satelliti, fra cui spicca il moderno impianto di aspirazione dei fumi del Forno 1, realizzato nel 2007 seguendo elevati standard di sicurezza ambientale: standard costantemente migliorati, come nel recente intervento in cui è stato introdotto il monitoraggio permanente delle diossine, applicazione di una tecnologia fin ora appannaggio degli impianti di termovalorizzazione.

L’acciaieria negli anni ha visto un costante ammodernamento tecnologico in cui competitività, sostenibilità, e sicurezza si sono riproposti di marciare di pari passo. Questo ha permesso di vedere realizzati una serie di investimenti tra cui un nuovo impianto fumi, nuove cabine di comando per i forni fusori e la colata continua che garantiscono il massimo del confort per gli operatori, un sistema di controllo di processo che tutela la qualità del prodotto, un monitoraggio completamente automatizzato della colata che permette un elevato standard di sicurezza. È stato realizzato anche l’investimento per il trattamento delle scorie che pone l’acciaieria ai vertici del rispetto ambientale e quello della nuova gestione ipertecnologica del parco rottame.

# #