ALFA ACCIAI

Forte responsabilità sociale per uno sviluppo sostenibile

Modello Organizzativo

  • E’ un valido strumento di sensibilizzazione di tutti coloro che operano per conto di ALFA ACCIAI, affinché tengano comportamenti corretti e lineari nell’espletamento delle proprie attività.
  • E’ un imprescindibile mezzo di prevenzione contro il rischio di commissione dei reati previsti dal Decreto.

A seguito dell’introduzione nel novero dei reati presupposto ex Decreto 231, dell’omicidio colposo e delle lesioni gravi o gravissime commessi in violazione della normativa antinfortunistica, ALFA ACCIAI ha deciso di dotarsi di un idoneo Modello Organizzativo per la sicurezza sul lavoro.

Tale modello è stato costruito nel rispetto dei requisiti stabiliti dall’art.30 TUS 2008.

Considerato l’assetto organizzativo e l’attività di ALFA ACCIAI, si è ritenuto opportuno rimandare ad un secondo momento la valutazione dell’estensione del Modello agli altri reati previsti dal Decreto 231.

 

La struttura del Modello di ALFA ACCIAI

Parte Generale

  • Introduzione
  • Descrizione del Modello e del Codice Etico
  • Organismo di Vigilanza
  • Sistema disciplinare
  • Diffusione e comunicazione del Modello
  • Formazione

Parte Speciale

  • Descrizione del sistema informatico Alfagest
  • Descrizione della gestione delle funzioni e dei processi aziendali ex art. 30 TUS

I processi aziendali descritti nella parte speciale del modello rappresentano la formalizzazione delle prassi attualmente in uso nella società.

Detti processi aziendali sono soggetti a continua revisione a seguito della analisi degli eventi che sarà effettuata, delle segnalazioni che saranno ricevute, degli audit (interni ed esterni) che saranno effettuati e delle eventuali modifiche normative che interverranno in materia antinfortunistica.

Allegati

Il Modello si completa del Codice Etico, che esplicita i valori, i principi di comportamento e gli impegni della Società nei rapporti con coloro con i quali si interfaccia (dipendenti, amministratori, collaboratori, Pubblica Amministrazione, clienti, fornitori, concorrenti, organizzazioni politiche e sindacali, organi di informazione, ambiente)

 

 

Nota

Il MODELLO ORGANIZZATIVO ed il CODICE ETICO sono disponibili su richiesta.

# #